Outlook, abbiamo un problema

Lo scorso 21 febbraio è stata la notte di Outlook. Migliaia di mail di spam che, a getto continuo e per più di 9 ore, hanno invaso le caselle di posta degli utenti.

Il filtro antispam k.o. e piattaforma di monitoraggio dei servizi che non segnala alcuna anomalia.

Non proprio una novità per gli utilizzatori, che hanno anche potuto celebrare l’anniversario del blocco in Europa ed Asia alle email e telefonate in uscita del 2022. Non è una novità nemmeno per Microsoft, le cui pagine sono zeppe di segnalazioni per questo tipo di disservizio a partire da novembre 2021.

Non esiste un servizio di assistenza a cui fare riferimento e l’azienda non ha rilasciato alcuna dichiarazione sugli aspetti tecnici del disservizio o sulle modalità di risoluzione da mettere in campo.

Probabilmente punta tutto sull’assistenza interattiva di Microsoft 365 basata sull'efficienza operativa dell’IA. In effetti l’impegno dell’azienda mira a soluzioni basate sull'implementazione sicura delle tecnologie IA.

I risultati non sono affatto scontati, come dimostra il caso di Microsoft Bing AI che, a causa di iperstimolazione, ha mostrato fastidio verso gli utenti.

 

Continua a leggere:

Laboratorio segreto a Zurigo, Apple “ruba” esperti a Google

Nel cuore di Zurigo, si sta svolgendo una trasformazione senza precedenti. #Apple, nota per la sua prudenza nel campo delle nuove tecnologie, sembra finalmente aver abbracciato pienamente il potenziale dell’Intelligenza Artificiale, colmando rapidamente il divario con i concorrenti del settore. Le ultime mosse dell’azienda suggeriscono l’imminente introduzione di funzionalità AI di ultima generazione sui prossimi sistemi operativi e dispositivi. Secondo quanto riportato dal Financial Times, Apple ha reclutato numerosi esperti in #AI, provenienti in gran parte da Google, per creare un vero e proprio “laboratorio segreto” nel cuore di Zurigo. Questa sede ospita un team dedicato allo sviluppo di nuovi

Leggi Tutto »

Il parere dell’EDPB sui modelli di consenso a pagamento

Durante l’ultima riunione plenaria, l’#EDPB (Europea Data Protection Board) ha emesso un parere in risposta a una richiesta presentata dalle autorità olandesi, norvegesi e di Amburgo per la protezione dei dati, conformemente all’articolo 64, paragrafo 2, del Regolamento Generale sulla #ProtezionedeiDati (#RGPD). Tale parere verte sulla validità del consenso al trattamento dei dati personali per scopi pubblicitari comportamentali nell’ambito dei modelli di #consensoapagamento adottati dalle principali piattaforme online. Il presidente dell’EDPB, Anu Talus, ha dichiarato: “Le piattaforme online dovrebbero offrire agli utenti una reale possibilità di scelta quando adottano modelli di “consenso a pagamento”. Attualmente, tali modelli spingono le persone

Leggi Tutto »

Innovazione tecnologica e creatività. Piani strategici per plasmare il futuro del Made in Italy

La Giornata nazionale dell’Eccellenza Italiana, istituita il 15 aprile dal Ministero dell’Innovazione per celebrare la creatività, la forza di ingegno e l’elevata qualità dei prodotti italiani, ha rappresentato un’importante occasione per riflettere sulle caratteristiche fondamentali del modello di #innovazione #madeinItaly e sui valori, principi e approcci manageriali che possono guidare in modo ottimale i processi innovativi anche in futuro. Di fronte alle immense opportunità offerte dalle frontiere della scienza e della #tecnologia, il modello italiano per l’innovazione ha sempre più bisogno di esplorare nuovi legami, nuove tecniche e nuovi sistemi organizzativi. Luca De Biase ha delineato le caratteristiche distintive dell’innovazione

Leggi Tutto »

Chrome potenzia la barra degli indirizzi con tecnologia avanzata: introduzione del machine learning

Google ha recentemente annunciato l’introduzione di avanzati #algoritmi di #intelligenzaartificiale nella sua ultima versione di #Chromedesktop, la M124, con l’obiettivo di potenziare la sua iconica barra degli indirizzi, nota anche come #omnibox. Questo aggiornamento rappresenta un passo significativo nel costante sforzo dell’azienda per migliorare l’esperienza di navigazione web dei suoi utenti. La barra degli indirizzi di Chrome è da tempo un compagno affidabile per chiunque la utilizzi regolarmente, offrendo un vasto ventaglio di funzionalità che semplificano e velocizzano la ricerca sul web. Oltre a consentire l’accesso rapido agli indirizzi web, essa permette di richiamare pagine da altre schede o dai

Leggi Tutto »

Vuoi un riferimento unico per la digitalizzazione della tua azienda?