Come scrivere un contenuto – checklist

Prima 

  • Individua un tema principale per l’articolo
  • Scopri topic che puoi coprire con lo stesso post
  • Studia la serp per capire cosa premia Google
  • Valuta domande espresse dagli utenti alle quali rispondere 

 

Durante 

  • Crea una scaletta del contenuto
  • Valuta fonti autorevoli da linkare
  • Controlla se hai già scritto qualcosa a riguardo e se conviene riscrivere il post già online
  • Controlla gli errori di battitura 
  • Popola i tag title e meta description informativi
  • Metti il post nella categoria giusta

 

Struttura del contenuto

  • Il primo paragrafo deve far capire subito il tema
  • I successivi paragrafi aiutano l’utente a proseguire: sono inseriti in una logica gerarchica?
  • Usa titolazioni interne per aiutare il lettore
  • Metti una call to action nel post, se serve
  • Buona scrittura
  • Metti E maiuscole con accento e non con apostrofo
  • Togli le parole inutili e scegli quelle comuni al target
  • Cancella avverbi, aggettivi, incisi e parentesi inutili
  • Dividi il testo in frasi brevi, non banali però
  • Mai dividere soggetto e verbo
  • Non dividere un concetto in due paragrafi
  • Elimina abusi di punti sospensivi e punti esclamativi
  • Controlla che tutti i link funzionino
  • Elimina forme passive e doppie negazioni

 

Dopo

  • Usa grassetto e maiuscolo con parsimonia, no blocchi in neretto né tutto maiuscolo
  • Usa corsivo quando serve, non a caso
  • Contenuti visivi
  • Comprimi e ridimensiona le foto prima di caricarle
  • Rinomina il file immagine con testo descrittivo
  • Togli video e immagini inutili all’articolo
  • Quando serve usa la didascalia per immagini e video

 

Continua a leggere:

L’Impatto dell’AI nel marketing digitale

Nel settore del #marketingdigitale, il 2024 sarà testimone di una rivoluzione determinata dall’introduzione dell’#intelligenzaartificiale (AI). Da strumento emergente a tecnologia fondamentale, l’#AI sta attualmente rivoluzionando il panorama del marketing. La società di martech, Traction, ha individuato alcune aree chiave per l’applicazione dell’AI, risultato di un’analisi delle richieste pervenute negli ultimi 3 mesi da un campione rappresentativo di oltre 50 clienti che utilizzano la sua piattaforma proprietaria. Immaginatevi in un supermercato virtuale, ovvero un negozio online, dove state riempiendo il vostro carrello con prodotti che vi interessano. Se decidete improvvisamente di non procedere all’acquisto e lasciate il sito, abbandonando il carrello

Leggi Tutto »

Formazione 2024: i corsi più ricercati online

Le possibilità offerte dalla rete per apprendere sono davvero illimitate. Basta accendere il computer e trovare un #corsodiformazioneonline per acquisire nuove competenze professionali, coltivare un hobby, mantenere la forma fisica o apprendere qualsiasi argomento attraverso il #web. Il periodo compreso tra il 2020 e il 2022 è stato il triennio che ha visto l’affermarsi dell’#e-learning, e il 2023 ha proseguito su questa stessa traccia. Durante i mesi di restrizioni a livello globale, studenti e lavoratori in #smartworking hanno incrementato la richiesta di #formazione a distanza tramite #piattaformeonline. Questo fenomeno non è temporaneo, ma segna una tendenza destinata a crescere, portando

Leggi Tutto »

L’importanza della SEO per avere buone prestazioni con il tuo sito

Nessuna impresa attualmente può fare a meno di una strategia di #MarketingDigitale diversificata, sfruttando una varietà di canali. Tra questi, il canale offerto dai motori di ricerca emerge come uno dei più remunerativi: pensiamo all’importanza che #Google ricopre nelle nostre vite, con quante ricerche ci rivolgiamo a questo motore di ricerca quotidianamente per soddisfare le nostre esigenze. Pertanto, l’ottimizzazione per i #motoridiricerca (SEO) è una pratica cruciale per qualsiasi attività che desideri competere nell’ambiente digitale sempre più complesso. L’obiettivo della #SEO è di migliorare diversi aspetti di un sito web al fine di accrescerne la #visibilità su motori di ricerca

Leggi Tutto »

Yahoo sanzionata con una multa da 10 milioni di euro per violazione sui cookie

In datata 29 dicembre 2023, l’Autorità Garante della #privacy francese (CNIL, Commissione Nazionale dell’Informazione e delle Libertà) ha imposto una sanzione di notevoli proporzioni, pari a 10 milioni di euro, a ” #Yahoo Emea Limited “, la rinomata società irlandese operante nel campo della tecnologia e dei media. Il motivo di tale penalità risiede nella violazione delle disposizioni in materia di #cookie e nell’ignoranza nei confronti delle espressioni di dissenso manifestate dagli utenti nei confronti dei suddetti cookie. La #CNIL ha ricevuto ventisette reclami da parte di utenti che lamentavano ostacoli nel revocare il proprio consenso. La società sanzionata è

Leggi Tutto »

Vuoi un riferimento unico per la digitalizzazione della tua azienda?